Vai allo Skip Menu

Premio Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico - anno 2008



02/11/2009 - 57a EDIZIONE DEL PREMIO FEDELTA' AL LAVORO E PROGRESSO ECONOMICO E 3a EDIZIONE DEL PREMIO LOGGIA DEI MERCANTI

Il filmato dedicato alle Imprese Longeve
I servizi giornalistici dell'iniziativa: RAI TG3 - TVCM - ETV

Intervista a Virna Lisi: prima parte - seconda parte

Sabato 31 ottobre, alle ore 10,30, presso la Loggia dei Mercanti di Ancona, si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso, indetto dalla Camera di Commercio di Ancona, Premio Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico riferito all’anno 2008.

Il Premio Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico, insigne riconoscimento che da oltre mezzo secolo premia i lavoratori della provincia dorica, ha lo scopo di valorizzare le attività economiche, riconoscendo gli sforzi e le capacità individuali nel mondo del lavoro, sia in qualità di dipendenti sia come titolari di impresa.

Sono stati premiati infatti, con un diploma di merito e una medaglia d’oro, 70 lavoratori della provincia di Ancona, di cui 22 dipendenti, 5 ex-dipendenti, 5 coltivatori diretti, 29 imprese artigiane, 6 imprese non artigiane e 3 premi a favore di personalità che si sono particolarmente distinte nei settori dell’economia, delle scienze, della cultura, dell’arte e delle professioni. Nel corso della cerimonia è stato assegnato il Premio Loggia dei Mercanti a 5 imprese longeve della Provincia di Ancona, iscritte da oltre 80 anni al Registro delle Imprese.

Elenco dei Premiati

Alla premiazione sono intervenuti Giampaolo Giampaoli, Presidente della Camera di Commercio di Ancona, Claudio Meoli, Prefetto di Ancona, Gian Mario Spacca, Presidente della Regione Marche, Patrizia Casagrande, Presidente della Provincia di Ancona, Fiorello Gramillano, Sindaco del Comune di Ancona.

“Il momento di celebrazione di questo premio - sottolinea il Presidente Giampaoli - costituisce da sempre per il nostro Ente un appuntamento di grande importanza ed emozione. Nel ricco calendario di appuntamenti istituzionali e di servizio alle imprese si distingue come l’evento di festa per eccellenza. Ogni giorno lavoriamo per dare supporto e impulso all’economia; con la Fedeltà al Lavoro ci concediamo un momento prezioso per fermarci ed applaudire chi ha lavorato, spesso silenziosamente, per far progredire ogni giorno questo territorio”.

Ospite d’onore l’attrice Virna Lisi, nata ad Ancona da padre jesino e madre anconetana, da anni lontana dalla sua regione d’origine. La Lisi è stata intervistata dal giornalista Andrea Carloni, presentatore della cerimonia, e ha raccontato con grande disponibilità ed energia diversi aneddoti della sua lunga carriera (culminata col riconoscimento del David di Donatello, ricevuto qualche mese fa): dall’infanzia anconetana e il sogno di diventare infermiera, al mondo del cinema romano, dall’incontro con la Magnani a quello con Frank Sinatra, il ruolo della famiglia, l’importanza delle radici (“dei marchigiani ho la determinazione e la voglia di lavorare”).

L’attrice, da 53 anni sulle scene dopo un esordio in giovanissima età, si è detta lusingata dell’invito tra i premiati alla Fedeltà al Lavoro “E’ molto toccante essere qui, mi sento una di voi” ha commentato la Lisi visibilmente commossa.
Il Presidente Giampaoli in rappresentanza della Camera di Commercio di Ancona ha donato a Virna Lisi un quadro opera del pittore marchigiano Francesco Rossigni raffigurante una veduta di Portonovo..

Ai 5 vincitori del premio Loggia dei Mercanti (imprese longeve) è stato dedicato un video prodotto dalla Camera di Commercio di Ancona e proiettato durante la manifestazione.
Il premio speciale alle personalità distintesi in diversi campi delle arti e dell’economia è andato a Giorgio Caleffi, Bruno Brevetti e al Coro Lirico Bellini di Ancona che ha chiuso la mattina di celebrazioni eseguendo il "Va Pensiero" dal Nabucco di Verdi, applaudito calorosamente da Virna Lisi e da tutta la platea dei premiati e dei loro familiari che ha richiesto un bis.

Autore: admin

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu

?