Vai allo Skip Menu

BANDO ENERGIA PER LE IMPRESE



Domande entro il 28 febbraio 2018 , dalle ore 12.00

E' stato approvato il bando Por Fesr 14-20 " Incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive compresa l'installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l'autoconsumo, dando priorità alle tecnologie ad alta efficienza".

Il bando con una dotazione di finanziaria € 9.836.644,00 intende agevolare le imprese alla transizione  verso un'economia a basse emissioni di carbonio. 

Soggetti beneficiari: Micro, piccole, medie e grandi imprese (in forma singola o associata) la cui attività principale rientri nei seguenti codici ATECO:

  • Estrazione di minerali da cave e miniere
  • Attività manifatturiere
  • Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
  • Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
  • Costruzioni
  • Commercio all’ingrosso e al dettaglio
  • Trasporto e magazzinaggio
  • Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione
  • Istruzione

Interventi ammissibili:

  • Efficientamento energetico degli edifici, attraverso interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità locale (rivestimenti; infissi, materiali per l’eco‐edilizia, coibentazioni compatibili con i processi produttivi) che migliorino di almeno due classi energetiche la prestazione energetica di ogni singola unità immobiliare;
  • Efficientamento energetico dei processi, attraverso la razionalizzazione, efficientamento e/o sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica ed illuminazione anche impiegati nei cicli di lavorazione funzionali alla riduzione dei consumi energetici (ad esempio motori a basso consumo, sistemi per il monitoraggio/gestione dei consumi energetici, building automation, recupero di calore da processi da forno, rifasamento elettrico, ecc.);
  • Integrazione delle fonti rinnovabili in autoconsumo, attraverso interventi di installazione, per sola finalità di autoconsumo, di impianti a fonte rinnovabile per la produzione e la distribuzione dell’energia termica ed elettrica all’interno dell’unità produttiva.

Tutti gli interventi devono comportare un miglioramento dell’efficienza energetica quantificabile, in termini di risparmio annuo di energia primaria, in un valore uguale o superiore a 1,00 kWh per euro investito (per i consumi elettrici) a 2.5 kWh per euro investito (per quanto riguarda i combustibili), rispetto alla capacità produttiva preesistente.

Spese ammissibili:

  • Spese per investimenti materiali (come ad es. impianti, attrezzature, modifica e posa in opera dei acchinari etc.);
  • Spese accessorie (nel limite del 10% della spesa ammissibile di cui al precedente punto);
  • Spese per servizi di consulenza etc.

Soglie di investimento: Gli interventi devono presentare un importo complessivo di spese ammissibili pari almeno a € 20.000,00 ed un massimo di  € 250.000,00.

Intensità di aiuto: Sovvenzioni sotto forma di investimento a tasso zero e contributo a fondo perduto fino ad un massimo dell’80%.

Le domande di accesso alle agevolazioni previste dal bando potranno essere presentate allo sportello dalle ore 12:00 del 28 febbraio 2018 tramite il sistema informativo SIGEF.

Per visualizzare e scaricare il bando clicca qui.

 

Per maggiori informazioni:

Regione Marche - SERVIZIO TUTELA GESTIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO

Attanasio Mogetta

attanasio.mogetta@regione.marche.it

tel. 071 8063944

 

 

Data di pubblicazione: 29/01/2018

Data di aggiornamento: 31/01/2018

Autore: Laura Mei

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu

?