Vai allo Skip Menu

IL PUNTO SULLE IMPRESE FEMMINILI



Marche e provincia di Ancona: le imprese donna in lieve calo nel 2017 ma il territorio ha un tasso di imprese a titolarità femminile maggiore rispetto a quello nazionale

Sono 10.821 le imprese femminili della provincia di Ancona alla data del 31 dicembre 2017, in lieve calo rispetto alla fine dell’anno precedente1. La provincia dorica (come le Marche) presenta un andamento in controtendenza rispetto al trend riscontrato nello stesso periodo a livello nazionale, che a fine anno conta quasi 10mila imprese femminili in più, arrivando a oltre 1 milione e 331 mila imprese femminili. Malgrado il lievissimo calo, il tasso di femminilizzazione2 della provincia di Ancona (23,34%), come pure quello delle Marche (22,82%), resta superiore a quello nazionale (21,86%), che invece risulta in crescita.

Le imprese femminili della nostra provincia costituiscono un patrimonio per la regione Marche – dichiara la Presidente del Comitato per l'Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Ancona Francesca Gironi - con un'importanza nel mondo produttivo che non è data solo dal numero delle titolari, ma anche dalla capacità di affrontare sfide sempre diverse e dalla capacità di innovazione presente in ogni settore. Lo vediamo ogni anno con la competizione Impronta d'Impresa Innovativa che conferisce alle imprenditrici innovative del territorio premi in denaro: ogni edizione ci troviamo a davanti a bellissime ed esemplari storie d'impresa in settori eterogenei, dall'agroalimentare alla genetica.

DocumentoDimensione
cs 8 marzo 2018.doc80.5 KB

Autore: Silvia Veroli

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu