Mi trovo in:

Tutela impresa e consumatore »  + Conciliazione - Mediazione  

(Rss) Energia elettrica e gas

anche la Camera di Commercio di Ancona è abilitata

Dal 1 gennaio 2017 è obbligatorio, prima di rivolgersi al giudice, tentare la conciliazione per risolvere le controversie tra clienti o utenti finali di energia elettrica e di gas e gli operatori o gestori.

Da maggio 2017 questo tentativo di conciliazione può svolgersi anche presso la Camera di Commercio di Ancona. L’Ente, infatti, con deliberazione n. 22 del 6 marzo 2017 ha aderito al Protocollo di Intesa stipulato in data 28 dicembre 2016 tra l'Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) ed Unioncamere nazionale.

La Camera di Commercio di Ancona e tutti gli Enti camerali abilitati sono iscritti in un apposito elenco consultabile sul sito dell’Autorità.

Le controversie in materia di energia elettrica e gas sono gestite dalla Camera di Commercio di Ancona sulla base del Regolamento di Mediazione e del relativo Tariffario sotto riportato.

E' consentito alle parti partecipare alla procedura senza l'assistenza dell'avvocato. La controversia viene affrontata mediante l'intervento di un conciliatore appositamente formato, che aiuta le parti a trovare un accordo di reciproca soddisfazione.

Gli accordi conclusi hanno efficacia esecutiva  cioè possono essere fatti valere dalle parti dinanzi al giudice competente in caso di mancato rispetto dei contenuti.

I costi per utilizzare il servizio comprendono le spese di avvio/adesione da versare alla presentazione dell’istanza e le spese di mediazione che variano a seconda del valore della controversia secondo il tariffario consultabile a fondo pagina.

Per attivare la procedura è sufficiente:

  • compilare il modello di domanda

  • pagare le spese di avvio

  • trasmettere il modello di domanda al Servizio di Mediazione della Camera di Commercio di Ancona, allegando la copia del documento di riconoscimento dell'istante, la ricevuta delle spese di avvio e l’eventuale documentazione relativa alla controversia (reclami, corrispondenza, fatture contestate, ecc.)

 

Gli utenti/clienti finali possono svolgere il tentativo obbligatorio di conciliazione anche tramite il Servizio Conciliazione istituito dall'Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e gestito da Acquirente Unico per conto dell'Autorità. Tale Servizio è gratuito e si svolge on line, in conformità con la normativa europea sull'energia e sulla risoluzione alternativa delle controversie (ADR - Alternative Dispute Resolution).

 

 

 

DocumentoDimensione
Tariffario Energia Elettrica Gas162.03 KB
Domanda Mediazione EEG.doc82 KB
Risposta conciliazione EEG.doc83 KB
Regolamento 728.56 KB

Data di pubblicazione: 14/06/2017




Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu