Vai allo Skip Menu

FIRMA DIGITALE: CONFIGURAZIONE STAZIONE DI LAVORO E AGGIORNAMENTO SOFTWARE PER IL CORRETTO FUNZIONAMENTO DEI DISPOSITIVI



A partire dal 28 gennaio, i certificati di sottoscrizione presenti nei dispositivi di firma digitale sono rilasciati nel rispetto della  nuova normativa che impone che la chiave crittografica utilizzata per la generazione passi da 1024 bit a 2048 bit, al fine di garantire la sicurezza del certificato stesso per gli anni a venire (la cifratura a 1024 inizia ad essere "attaccabile").

Per il corretto utilizzo dei TOKEN USB   occorre:

  • aggiornare la versione del software se richiesto dal dispositivo

 L’aggiornamento impiega in media meno di un minuto ed è indispensabile perché altrimenti non si riescono a firmare i documenti con i nuovi certificati a 2048 bit (qualora si provi, il software dà un "errore generico").

  • in caso di malfunzionamento del software, si raccomanda di eseguirne il ripristino;le  informazioni per il ripristino del software sono disponibili nel portale:

www.card.infocamere.it  > guida all’uso > download software> Download software per ripristino token usb

Per il corretto funzionamento delle CARTE CNS occorre effettuare l'aggiornamento del software di firma file protector e effettuare l'installazione/disinstallazione di alcuni programmi come indicato nella GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE CNS ARUBA PEC .

ASSISTENZA TECNICA: per supporto tecnico  hardware e software per dispositivi contattare il call center InfoCamere al n. 049/2030230 ( dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 con tariffazione urbana nazionale standard) oppure scrivere a firma@infocamere.it

Data di pubblicazione: 09/05/2016

Autore: Luana Bolognini

Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu

?