Mi trovo in:

Registri, albi, certificazioni »  + Certificati e adempimenti per l'estero  

(Rss) Numero meccanografico

A che cosa serve

Il Codice meccanografico (anche numero meccanografico) è un codice alfanumerico ad otto caratteri che viene rilasciato agli operatori abituali con l’estero.

Viene richiesto agli operatori dalle banche, secondo le istruzioni dell’Ufficio Italiano dei Cambi (UIC), su segnalazioni statistiche di Bilancia dei pagamenti e, in particolare, sulla Comunicazione valutaria statistica (CVS).

La CVS è lo strumento informativo, che fa capo agli operatori residenti in Italia, per la raccolta di dati sulle operazioni con l’estero, valutarie ed i cambi, realizzate direttamente o attraverso le banche abilitate. Risponde ad una esigenza informativa della Bilancia dei Pagamenti. Contiene una gamma ampia di informazioni sugli operatori e sulle operazioni. E’ utilizzata principalmente per la rilevazione dei dati relativi ai regolamenti ed ai movimenti delle merci, alle transazioni finanziarie, ai crediti commerciali, alle compensazioni, ai dati morfologici degli operatori con l’estero.

Il Codice meccanografico è assegnato:

  • alle imprese attive;
  • iscritte al Registro delle imprese, dalla Camera di Commercio competente per territorio, avendo riguardo alla sede legale ovvero all’unità locale;
  • in regola con il versamento del diritto annuale;
  • esportatore abituale (ai sensi della vigente normativa: DPR 633/72, DL 746/83, convertito con la L. 17/84 e DL 331/93, convertito con la L: 427/93)
  • effettuazione diretta e/o indiretta di almeno una transazione commerciale nel corso dell’anno in entrata o in uscita, di importo complessivo non inferiore a 12.500 euro
  • permanenza stabile all’estero mediante una propria unità locale
  • partecipazione alle quote societarie da parte di soggetti stranieri
  • realizzazione di partnership con società estere· costituzioni di joint-ventures societarie e/o di capitali e/o contrattuali all’estero
  • apporto di capitale in società estera
  • investimenti diretti all’estero
  • adozione di franchising in Paesi esteri
  • stipulazione di almeno un contratto di distribuzione e/o agenzia all’estero
  • partecipazione a consorzio temporaneo di imprese in Paese estero

L’impresa che richiede il codice meccanografico viene inoltre inserita nella banca dati delle ditte italiane operanti con l’estero ITALIANCOM

La Camera di Commercio ha la possibilità di estrapolare da ITALIANCOM elenchi di nominativi di ditte che operano con l’estero, selezionando Paesi e prodotti secondo la necessità degli operatori economici interessati al servizio.

Le imprese iscritte in ITALIANCOM sono tenute a confermare annualmente la loro posizione, date le implicazioni sulle posizioni del Registro Imprese nonché sulle comunicazioni istituzionali con l'Agenzia delle Dogane ed il sistema bancario,  al fine di avere una Banca Dati sempre aggiornata
La convalida può essere effettuata in due modalità: con modulo cartaceo (formato word - formato Pdf) direttamente presso l’ufficio Commercio Estero o in modalità telematica (tramite Telemaco) selezionando "Imprese operanti con l'estero".

Descrizione del procedimento

Per ottenere il codice meccanografico occorre presentare domanda su apposito modulo unitamente ad una copia del documento di identità del legale rappresentante e copie di almeno due fatture dell'anno in corso, che comprovino l’attività con l’estero, inserendo i dati aziendali più recenti.

Prestare attenzione in particolare a:

Campo 3: dati anagrafici dell’azienda. Se la sede operativa coincide con la sede legale, riportare gli stessi dati della sede legale più i numeri di telefono, fax, email,


Campo 4 e 5: Export e Import. E’ necessario indicare per ogni prodotto oltre alla descrizione, la loro voce doganale (almeno le prime 4 cifre) ed il codice del Paese estero dove il prodotto è esportato o importato,
La voce doganale si trova nei documenti doganali (dichiarazione doganale o modelli intrastat) oppure consultando la tariffa doganale sul sito dell’Agenzia delle Dogane.  La voce doganale non serve per il settore dei servizi,


Campo 7: il modulo deve essere firmato dal titolare o legale rappresentante dell’impresa.

Tempi e costi

Il codice meccanografico viene rilasciato entro due giorni dalla presentazione della richiesta, versando i diritti di segreteria pari a Euro 3,00. Tali diritti vanno versati anche per la convalida annuale.

 

Riferimenti legislativi

Circolare Ministeriale n. 3576/C del 6 maggio 2004.

Vademecum per la compilazione del modello ITALIANCOM




Calendario eventi

  • precente <
  • {{selectedDate.format('MMMM YYYY')}}
  • seguente >

LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
{{giorno.format('D')}}



Vai allo Skip Menu

?